Crescere lettori

da | Mag 22, 2021

Maggio per noi è da sempre il mese dedicato alle bibliografie per l’estate. La libreria si riempie di libri ordinati e sistemati in copiose pile suddivise per fasce d’età pronte ad essere sfogliate da bambini e ragazzi, dai loro genitori, da nonni, zii, ma anche insegnanti di scuole di ogni ordine e grado, alla ricerca delle letture giuste per il periodo delle vacanze.

Quello delle bibliografie per l’estate rappresenta a nostro avviso un appuntamento fondamentale della pedagogia della lettura da valorizzare anche alla luce del momento storico che stiamo vivendo. Infatti mai come oggi i libri rappresentano degli alleati preziosi per affrontare la contemporaneità e la scuola e le famiglie stanno rispondendo con grande entusiasmo alle nostre proposte nella convinzione che si debba crescere, anche attraverso i libri.

Quella dei consigli di lettura per l’estate è un’attività che ci porta anche fuori dalla libreria ad incontrare in presenza e virtualmente tantissime classi per diffondere assieme agli elenchi di carta anche la nostra voce, il nostro sguardo, il nostro personale modo di approcciarsi ai libri.

Quelli che proponiamo sono percorsi che intrecciano tanti fili diversi, tra classici e novità editoriali con un’attenzione particolare non solo alle migliori proposte delle case editrici mainstream, ma anche al lavoro di ricerca e sperimentazione portato avanti dai piccoli editori. I nostri lettori troveranno libri di generi e difficoltà di lettura differenti, romanzi storici, sentimentali, storie che raccontano il presente, in prosa, ma anche attraverso il linguaggio della poesia.

Le bibliografie sono  anche frutto dei percorsi che portiamo avanti durante l’anno e in questo 2021 non poteva non esserci grande attenzione ai generi letterari che abbiamo approfondito in stimolanti percorsi a scuola. Un esempio per tutti il giallo che accompagna i nostri lettori sin dalla scuola primaria con personaggi come Nate di Marjorie Weinman Sharmat, Wickson Alieni uscito dalla penna di Luca Doninelli fino ad arrivare al Carlo Lucarelli proposto per le scuole superiori.

Ampio spazio hanno le letture e i romanzi che raccontano le relazioni tra nonni e nipoti, storie di accordi e disaccordi intergenerazionali indagati da romanzi come “Non è colpa della pioggia” di Lynda Mullaly Hunt o dal nuovissimo “Il segreto” firmato da Nadia Terranova ed accompagnato dalle suggestive illustrazioni di Mara Cerri.

E nell’ambito delle proposte per i più piccoli tanti sono i titoli che potremmo ascrivere al filone della “letteratura green”, storie sempre più numerose sugli scaffali che raccontano il rapporto dell’uomo con la natura, scritte ed illustrate con l’intento di sensibilizzare il lettore ad un atteggiamento di cura e di rispetto verso l’ambiente.

Ci fermiamo qui, anche se le notazioni potrebbero essere ancora molte, in chiusura ci preme solo sottolineare che nelle nostre bibliografie non potevano assolutamente mancare i libri finisti del nostro premio Orbil, insieme a fumetti, graphic novel ed albi illustrati rivolti non solo ai bambini della scuola dell’infanzia, ma anche ai lettori più maturi, questo per dire che guardare le figure è importante ad ogni età, non ci stancheremo mai di ribadirlo.

Buona lettura!

Vai al nostro negozio online per scoprire i nostri consigli di lettura LINK

×

Powered by WhatsApp Chat

×