Gli irrinunciabili. Nuovi classici, narratori e artisti per ragazzi

Gen 8, 2021

Ciclo di 5 incontri on line per insegnanti, bibliotecari, genitori e curiosi

Gli incontri de “Gli irrinunciabili. Nuovi classici, narratori e artisti per ragazzi” sono pensati per approfondire 5 autori irrinunciabili (Beatrix Potter, Tomi Ungerer, Julia Donaldson,  Pinin Carpi, Hervè Tullet) raccontati da 5 narratori d’eccezione (Ilaria Gradassi, Grazia Gotti, Alessandra Valtieri, Silvana Sola, Petra Paoli).

Gli incontri verranno realizzati per un minimo di 10 partecipanti ed avranno il costo di 40 € o un acquisto di 120 € di libri ciascuno. E’ possibile anche abbonarsi a tutti gli incontri per un costo di 160 € o un acquisto di 480 € di libri.

Per iscriversi: 0575-27186 o info@librerialacasasullalbero.com

CALENDARIO DEGLI INCONTRI:

lunedì 18 gennaio 2021, ore 17.30-19.30: Ilaria Gradassi racconta Beatrix Potter

Beatrix Potter era curiosa e ambiziosa, amava osservare la natura, disegnare e scrivere. Nelle sue inclinazioni e nei suoi desideri, però, non fu sostenuta dalla famiglia, né agevolata dai rigidi modelli socio-culturali vittoriani che sfidò con coraggio e tenacia. Le sue storie incantevoli, oggi adorate da grandi e piccini, sono intelligenti, ironiche, magistralmente illustrate e popolate dagli animali che Beatrix amò tanto, sin da quando era bambina.

Ilaria Gradassi, alias Chiù, è laureata in lettere moderne e ha iniziato a disegnare da autodidatta. Crea libri fatti a mano e ha realizzato copertine e illustrazioni per alcuni editori (Fuorionda, Junior, Marsilio). Progetta e cura percorsi didattici e atelier creativi per bambini e ragazzi.

lunedì 22 febbraio 2021, ore 17.30-19.30: Grazia Gotti racconta Tomi Ungerer

Uno fra ì più importanti autori-disegnatori del Novecento, Tomi Ungerer era nato in Alsazia  nel 1931 ma sarà l’America a consacrarlo autore  per i più piccoli e, al tempo stesso, artista visivo a tutto tondo. Ha ferocemente criticato le ingiustizie, la Guerra del Vietnam e il razzismo. Nei libri per i piccoli ha profuso dolcezza, avventura, humor, fantastico. Strasburgo gli ha dedicato un importante museo mentre era ancora in vita. Ci ha lasciati nel 2019, ma i suoi libri sono di nuovo sugli scaffali delle librerie.

Grazia Gotti laureata in pedagogia è cofondatrice della libreria Giannino Stoppani di Bologna, dell’omonima cooperativa culturale e dell’Accademia Drosselmeier. Ha scritto A scuola con i libri. Avventure di una maestra libraia, Rizzoli, Ne ho vedute tante da raccontar. Crescere con i libri, Giunti, 21 donne all’assemblea, Bompiani, La biblioteca dei saperi, Lapis e Federico Fellini. Rimini-Roma, andata e ritorno, Edizioni Primavera.

lunedì 22 marzo 2021, ore 17.30-19.30: Alessandra Valtieri racconta Julia Donaldson

Autrice di testi teatrali, poesie e canzoni per bambini, Julia Donaldson nasce come scrittrice di albi illustrati nel 1993, quando Axel Scheffler traduce in immagini Una casetta troppo stretta, una canzoncina per un programma televisivo inglese. Da quel momento, il binomio Donaldson-Scheffler ci ha regalato piccole storie straordinarie che le infanzie di tutto il mondo hanno amato, come il Gruffalò, classici moderni che hanno conquistato quella meritata longevità che solo i libri di grande, autentico valore riescono a ottenere.

Alessandra Valtieri, traduttrice dal tedesco e dall’inglese di libri per ragazzi, fa parte del Board of Education dell’Accademia Drosselmeier, dove tiene corsi sulla traduzione e sul mondo del gioco. Dal 1998 al 2016 si è dedicata al negozio di giocattoli Hoffmann. Ha scritto  Il coniglio di velluto. Guida narrata a giochi e giocattoli da 0 a 6 anni e Le principessa della seta ed altri racconti cinesi, Bompiani.

lunedì 19 aprile 2021, ore 17.30-19.30: Silvana Sola racconta Pinin Carpi

Giuseppe Carpi, noto come Pinin, ha attraversato il Novecento lasciando il suo prezioso segno nella letteratura, nell’arte, nell’illustrazione. Cresciuto nel rispetto dei più alti valori morali e civili che lo hanno guidano anche nel suo lavoro, Pinin affiancherà il civismo ad una straordinaria capacità visionaria. Sostenitore della necessità di un rapporto costante con l’arte e con le immagini, ha dedicato ai ragazzi pensieri, acquerelli, storie di colori e di parole, oltre a grandi testi giornalistici, di critica musicale e teatrale.

Silvana Sola è laureata in pedagogia, cofondatrice della libreria Giannino Stoppani di Bologna, dell’omonima cooperativa culturale e dell’Accademia Drosselmeier. E’ formatrice in percorsi pedagogici rivolti agli insegnanti, docente in Storia dell’Illustrazione all’ISIA di Urbino ed è stata presidente di Ibby Italia.

lunedì 17 maggio 2021, ore 17.30-19.30: Petra Paoli racconta Hervè Tullet

Battaglie di colori, pagine fustellate e tagliate, libri che diventano esperienza di gioco: ombre, suoni, luci, trasparenze, numeri circensi, le pagine di Hervé Tullet diventano teatro di infinite scoperte e giochi combinatori nelle quali il bambino è sempre chiamato ad entrare per essere parte attiva. Artista, autore prolifico e performer porta il gioco fuori dalle pagine nei laboratori e nelle grandi esposizioni interattive che realizza in tutto il mondo.

Petra Paoli è atelierista, docente dell’Accademia Drosselmeier, fondatrice di OdeOn Studio a Grosseto, centro culturale di arte, letteratura e illustrazione.

×

Powered by WhatsApp Chat

×