Il paese nero

Stefano Garzaro
Piemme, 2021

Torino. L’Italia è sotto la feroce dittatura del Partito e sembra che non ci sia alcuna via d’uscita. Questo finché i ragazzi della Cricca non si imbattono in Günther, un anziano signore cresciuto nella Germania nazista, il cui diario svela loro la storia degli studenti della Rosa Bianca, combattenti coraggiosi contro il Nazismo. Un romanzo distopico che ci dice che per quanto impossibile possa sembrare cambiare il corso delle cose e della storia, vale sempre la pena provarci.

16,90

Disponibile (ordinabile)

×